Funzionario Giudiziario, Funzionaria Giudiziaria

Carta d'identità
Chi è?

Il FUNZIONARIO GIUDIZIARIO è un lavoratore che svolge attività di contenuto specialistico, con assunzione di compiti di gestione per la realizzazione delle linee di indirizzo e degli obiettivi delle cancellerie e segreterie giudiziarie. Fornisce una collaborazione qualificata alla giurisdizione, compiendo tutti gli atti attribuiti dalla legge allla figura del cancelliere. Svolge attività di direzione di una sezione o reparto nell’ambito degli uffici giudiziari. Partecipa all’attività didattica dell’Amministrazione per le materie di competenza.

Quali norme regolano la professione?

Contratti collettivi del Comparto Ministeri e Contratti Collettivi Nazionali Integrativi del Ministero della Giustizia

Figure professionali di prossimità

Funzionario dell’Organizzazione, Funzionario UNEP, Direttore Amministrativo, Conservatore

Livello EQF

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Il FUNZIONARIO GIUDIZIARIO è un lavoratore che svolge attività di contenuto specialistico, con assunzione di compiti di gestione per la realizzazione delle linee di indirizzo e degli obiettivi delle cancellerie e segreterie giudiziarie. Fornisce una collaborazione qualificata alla giurisdizione, compiendo tutti gli atti attribuiti dalla legge allla figura del cancelliere. Svolge attività di direzione di una sezione o reparto nell’ambito degli uffici giudiziari. Partecipa all’attività didattica dell’Amministrazione per le materie di competenza.

Dove Lavora

Il FUNZIONARIO GIUDIZIARIO può lavorare in Corti d’Appello, Procure Generali e Procure della Repubblica, Tribunali e Tribunali di Sorveglianza, Uffici di Sorveglianza, Uffici del Giudice di Pace ossia in strutture che rappresentano l’interfaccia tra l’esterno e il complesso degli uffici giudiziari.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

Per svolgere la professione di FUNZIONARIO GIUDIZIARIO occorre essere in possesso almeno di una laurea triennale in giurisprudenza o scienze giuridiche, economia e commercio, scienze politiche o equipollenti.

Per accedere ai concorsi relativi alle posizioni superiori è necessario un Diploma di Laurea Magistrale.

C'è un percorso consigliato?
Come si sviluppa la carriera?

Il FUNZIONARIO GIUDIZIARIO, se in possesso dei necessari requisiti formativi ed esperienziali, può percorrere i diversi gradi di carriera, fino alla posizione di dirigente. Inoltre, può decidere di lasciare il proprio ruolo nel settore pubblico e collaborare con studi professionali o studi legali di Società, Imprese o Banche.

Naviga

Scarica