Esperto ed Esperta in conservazione e restauro dei beni culturali

Conservation Scientist, Scienziata e Scienziato dell'arte, Fuzionario diagnosta

Carta d'identità
Chi è?

L'ESPERTA ED ESPERTO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI è la figura professionale che si occupa di individuare i materiali originali e i prodotti di degrado di un bene culturale. Effettua ricerche documentali, rileva, con metodi e strumenti scientifici, le caratteristiche morfologiche del bene, analizza i materiali costitutivi (caratteristiche chimiche, fisiche e biologiche), determina le tecniche di esecuzione dell’opera e valuta la natura, l’estensione e le cause delle diverse forme di danno o di degrado in atto. Collabora all’elaborazione del piano di conservazione e manutenzione del bene e verifica l’attuazione e l’efficacia di questi interventi.

Quali norme regolano la professione?

Attualmente non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Tuttavia è in atto un dibattito sul riconoscimento delle figure professionali che operano nell’ambito della conservazione e della valorizzazione del patrimonio culturale e naturale. Nel 2004, a Torino, le Associazioni museali italiane si sono costituite in Conferenza Permanente, dandosi come primo obiettivo la valorizzazione e il riconoscimento pubblico delle professioni e dei professionisti dei musei. Inoltre il consiglio universitario italiano (CUN) da tempo preme per il riconoscimento della professionalità degli esperti scientifici dei beni culturali.

Figure professionali di prossimità

Archeologo, Storico dell’Arte, Restauratore

Livello EQF

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

L'ESPERTA ED ESPERTO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI è la figura professionale che si occupa di individuare i materiali originali e i prodotti di degrado di un bene culturale. Effettua ricerche documentali, rileva, con metodi e strumenti scientifici, le caratteristiche morfologiche del bene, analizza i materiali costitutivi (caratteristiche chimiche, fisiche e biologiche), determina le tecniche di esecuzione dell’opera e valuta la natura, l’estensione e le cause delle diverse forme di danno o di degrado in atto. Collabora all’elaborazione del piano di conservazione e manutenzione del bene e verifica l’attuazione e l’efficacia di questi interventi.

Dove Lavora

L'ESPERTA ED ESPERTO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI lavora prevalentemente in:

Enti pubblici e privati preposti alla tutela dei beni culturali

 

strutture permanenti che operano a vario titolo nel campo dei beni culturali, acquisiscono, conservano, ordinano ed espongono beni culturali per finalità di educazione e di studio (es.: Musei, Biblioteche, Sovraintendenze …)

 

 

Laboratori di Analisi Diagnostica Privati

 

strutture private che erogano servizi per Centri di Ricerca, Università ed Enti specifici per la tutela dei beni culturali (quali le Sovraintendenze e le scuole di alta formazione)

 

 

Domicilio/Studio Privato come lavoratore autonomo

 

Laboratorio di diagnostica con strumentazione propria

 

 
ENTI PUBBLICI E PRIVATI PREPOSTI ALLA TUTELA DEI BENI CULTURALI

Può lavorare nei laboratori di diagnostica e di restauro che si collocano all’interno dell’Ente.

DOMICILIO/STUDIO PRIVATO COME LAVORATORE AUTONOMO e LABORATORI DI ANALISI DIAGNOSTICA

La principale committenza per l 'ESPERTA ED ESPERTO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI è rappresentata dallo Stato o da Enti pubblici (Comuni, Province, Regioni…), in particolare le soprintendenze, sia direttamente che mediante le società di restauro appaltanti. Le principali richieste riguardano l’erogazione di consulenza e assistenza scientifica e tecnica relativamente alla diagnostica sui beni culturali.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

in aggiornamento.

C'è un percorso consigliato?

Molti Atenei propongono anche Master di specializzazione o perfezionamento che completano e approfondiscono la preparazione ottenuta con la Laurea; è consigliabile la frequenza di corsi di specializzazione ed esperienze lavorative nel settore.

Come si sviluppa la carriera?

L'ESPERTA ED ESPERTO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI nell’arco della sua carriera può ampliare le proprie responsabilità sia rispetto alle funzioni di coordinamento, sia rispetto alla specializzazione in particolari ambiti di indagine.

Naviga

Scarica