Chimico e tecnologo farmaceutico, Chimica e tecnologa farmaceutica

Laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF)

CTF
Chi è?

Il CHIMICO E TECNOLOGO FARMACEUTICO è il professionista che opera nel campo dell'industria farmaceutica, ma anche cosmetica e alimentare, con lo scopo di produrre, formulare e controllare i farmaci e i prodotti per la salute quali i presidi medico-chirurgici, gli articoli sanitari, i cosmetici, i prodotti diagnostici e chimico-clinici, ecc.

Il processo di lavoro è complesso e richiede competenze in differenti e molteplici campi disciplinari.

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali per accedere alla professione.

Se il laureato in CTF sceglie di svolgere la professione del farmacista, può farlo sostenendo l’esame di abilitazione finalizzato all’iscrizione all'Ordine dei Farmacisti.

Per ricoprire determinati ruoli può essere necessario essere iscritti ad albi professionali, quali, ad esempio, l’albo professionale dei Chimici.

Figure professionali di prossimità

Chimici e professioni assimilate, Chimici informatori e divulgatori, Farmacisti, Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze chimiche e farmaceutiche

Livello EQF

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

CTF
Carta di Identita

Il CHIMICO E TECNOLOGO FARMACEUTICO è il professionista che opera nel campo dell'industria farmaceutica, ma anche cosmetica e alimentare, con lo scopo di produrre, formulare e controllare i farmaci e i prodotti per la salute quali i presidi medico-chirurgici, gli articoli sanitari, i cosmetici, i prodotti diagnostici e chimico-clinici, ecc.

Il processo di lavoro è complesso e richiede competenze in differenti e molteplici campi disciplinari.

Dove Lavora

Il CHIMICO E TECNOLOGO FARMACEUTICO può lavorare in:

LABORATORI DI ANALISI PUBBLICI O PRIVATI  laboratori di analisi chimiche, chimico-cliniche, microbiologiche ed ambientali
CENTRI DI RICERCA PUBBLICI O PRIVATI Università e altri centri di ricerca (es.: Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta) 
INDUSTRIE IN DIFFERENTI SETTORI industrie di varie dimensioni (medio-grandi oppure officine di produzione) nei settori: farmaceutico, bio-farmaceutico, chimico, cosmetico, alimentare

Nei laboratori di analisi il CTF assume il ruolo di Chimico analista.

Nei dipartimenti universitari partecipa come assegnista di ricerca, studente di dottorato di ricerca, ricercatore universitario nei progetti o attività didattiche delle scienze chimiche e farmaceutiche. 

Nelle industrie private può ricoprire il ruolo di esperto nella ricerca e sviluppo di farmaci innovativi; responsabile della produzione; assicurazione e controllo di qualità e sicurezza; esperto in officine di produzione. In ambito industriale è sempre più richiesta la figura dell’Esperto in affari regolatori, la figura professionale che si occupa di supervisionare le procedure di autorizzazione per la commercializzazione dei prodotti di aziende farmaceutiche. Il settore Regulatory affairs risponde a due categorie di bisogni:

  • da un lato, gli organismi di governo operano per tutelare la salute pubblica, vigilando sulla sicurezza e sull’efficacia dei prodotti dell’industria farmaceutica;
  • dall’altro, le aziende che si occupano di ricerca e produzione di farmaci, prodotti veterinari, pesticidi, parafarmaci e cosmetici agiscono affinché i loro prodotti siano in linea con le normative vigenti in materia di sicurezza. In questo caso l’Esperto in affari regolatori può essere una figura interna all’azienda oppure un consulente esterno.
Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

Non esiste un ordine per CTF.

 

Tuttavia il laureato in CTF può accedere alla professione di Farmacista o di Chimico iscrivendosi al rispettivo ordine, previo superamento dell’esame di stato.

 

Nel caso del Farmacista il Corso di Studio fornisce le competenze professionali per poter accedere all'esame di abilitazione professionale e per operare nel settore della Farmacia. In questo caso è previsto lo svolgimento di 6 mesi di tirocinio professionale presso una farmacia aperta al pubblico, oppure 3 mesi in farmacia aperta al pubblico e 3 mesi in un ospedale (vedi scheda “Farmacista”).

 

Per quanto riguarda il chimico, vedi scheda “Chimica Chimico Ambientale

C'è un percorso consigliato?

Corsi di laurea a ciclo unico

Il Corso universitario in CTF è a numero programmato e si articola in 5 anni. Molti corsi sono integrati da esercitazioni pratiche di laboratorio a posto singolo. La frequenza è obbligatoria per i corsi con esercitazioni. Le materie di insegnamento sono in accordo con le Direttive dell'Unione Europea. Per il conseguimento della Laurea è richiesta la preparazione di una tesi sperimentale.

 

Il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco dell’Università di Torino offre numerose opportunità di svolgimento della tesi sperimentale in un laboratorio di ricerca dell’Unione Europea nell’ambito del progetto Erasmus.

Come si sviluppa la carriera?

Lo sviluppo della carriera apre la possibilità di:

  • operare nelle aziende come controllo qualità
  • diventare informatore scientifico
  • conseguire l’abilitazione alla professione di chimico
  • diventare farmacista ospedaliero (è necessario prendere la specializzazione apposita)
  • diventare referente area mkt presso aziende farmaceutiche, cosmetiche, alimentari
  • ricoprire la posizione di Affair manager (gestisce e coordina un'intera linea di produzione presso aziende chimiche, farmaceutiche, alimentari o di cosmetica)
  • ricoprire la posizione di Product Specialist (gestisce e coordina la progettazione, sintesi e commercializzazione di un prodotto presso aziende chimiche, farmaceutiche, alimentari o di cosmetica)
  • diventare Esperto in affari regolatori (settore Regulatory affairs): in questo caso il percorso formativo può essere completato da un master nel settore
  • intraprendere la carriera universitaria nell'ambito della ricerca (dottorato di ricerca)
  • conseguire l'abilitazione nell'ambito dell'insegnamento

Naviga

Scarica

Guarda anche