Traduttore e Traduttrice per il commercio

Corrispondente in Lingue Estere

Carta d'identità
Chi è?

Il TRADUTTORE PER IL COMMERCIO si occupa, di rapporti commerciali con clienti e fornitori stranieri, all’interno di uffici dedicati, attraverso conversazioni telefoniche e corrispondenza informatica, utilizzando linguaggi tecnici e specialistici relativi al prodotto/servizio realizzato dall’azienda.

In particolare: riceve e gestisce la corrispondenza commerciale con l’estero e, attraverso una traduzione attenta, anche alle specificità/peculiarità culturali del paese straniero, la rende fruibile al personale e ai reparti interessati, traduce le trattative commerciali, gestisce pratiche fiscali e amministrative di base e si occupa di attività più generali di segreteria, come l’archiviazione di documenti e la gestione di dati. Può inoltre collaborare con i Responsabili aziendali nella ricerca di nuovi spazi di mercato.

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Figure professionali di prossimità

Operatore per il commercio internazionale

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Il TRADUTTORE PER IL COMMERCIO si occupa, di rapporti commerciali con clienti e fornitori stranieri, all’interno di uffici dedicati, attraverso conversazioni telefoniche e corrispondenza informatica, utilizzando linguaggi tecnici e specialistici relativi al prodotto/servizio realizzato dall’azienda.

In particolare: riceve e gestisce la corrispondenza commerciale con l’estero e, attraverso una traduzione attenta, anche alle specificità/peculiarità culturali del paese straniero, la rende fruibile al personale e ai reparti interessati, traduce le trattative commerciali, gestisce pratiche fiscali e amministrative di base e si occupa di attività più generali di segreteria, come l’archiviazione di documenti e la gestione di dati. Può inoltre collaborare con i Responsabili aziendali nella ricerca di nuovi spazi di mercato.

Dove Lavora

Il TRADUTTORE PER IL COMMERCIO può lavorare in:

Aziende private

 

   

Il TRADUTTORE PER IL COMMERCIO lavora presso l’ufficio commerciale di aziende private appartenenti ai settori: industriale, artigianale e dei servizi. All’interno dell’organizzazione, risponde al Responsabile dell’Area Commerciale.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

Il TRADUTTORE PER IL COMMERCIO deve possedere una buona conoscenza di almeno due lingue straniere, tra cui l’inglese. Sono necessarie buone conoscenze informatiche, oltre che competenze amministrative e contabili di base.

C'è un percorso consigliato?
Come si sviluppa la carriera?

L’accesso alla professione avviene attraverso contratti di apprendistato, di inserimento o di somministrazione, a cui segue generalmente l’assunzione.

Naviga

Scarica