Traduttore e Traduttrice

Localizzatore (traduttore web)

Carta d'identità
Chi è?

Il TRADUTTORE traduce testi da una lingua ad un’altra assicurando che venga mantenuto il corretto significato del testo originario e che siano rispettati tutti gli aspetti linguistici e culturali della lingua d’origine. Generalmente si perfeziona in una o più lingue straniere, traducendo dalla lingua straniera verso la propria lingua madre. Si specializza, inoltre, in un ambito disciplinare o area tematica; è possibile distinguere il Traduttore editoriale, che esegue traduzioni in campo letterario (narrativa/saggistica letteraria) e il Traduttore tecnico-scientifico, che traduce testi di argomenti tecnico-scientifici (per es. giuridico, medico, economico). Deve assicurare che il significato di testi legali, scientifici e tecnici sia correttamente reso e che la fraseologia, la terminologia, lo spirito e lo stile di opere letterarie sia trasmesso nel modo più adeguato.

Quali norme regolano la professione?

L’Italia è l’unico paese dell’UE che non ha ancora riconosciuto legalmente la professione del TRADUTTORE: ad oggi non esiste ancora un albo - traduttori, ma è stato depositato in Parlamento un progetto di legge per l’istituzione dell’Ordine professionale dei Traduttori e degli Interpreti.

Esistono in Italia associazioni di categoria che hanno elaborato un Codice Deontologico per l’esercizio della professione di traduttore e interprete, con la funzione di tutelare la professione.

Figure professionali di prossimità

Interprete, Mediatore Linguistico

Livello EQF

VII livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al secondo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Il TRADUTTORE traduce testi da una lingua ad un’altra assicurando che venga mantenuto il corretto significato del testo originario e che siano rispettati tutti gli aspetti linguistici e culturali della lingua d’origine. Generalmente si perfeziona in una o più lingue straniere, traducendo dalla lingua straniera verso la propria lingua madre. Si specializza, inoltre, in un ambito disciplinare o area tematica; è possibile distinguere il Traduttore editoriale, che esegue traduzioni in campo letterario (narrativa/saggistica letteraria) e il Traduttore tecnico-scientifico, che traduce testi di argomenti tecnico-scientifici (per es. giuridico, medico, economico). Deve assicurare che il significato di testi legali, scientifici e tecnici sia correttamente reso e che la fraseologia, la terminologia, lo spirito e lo stile di opere letterarie sia trasmesso nel modo più adeguato.

Dove Lavora

domicilio/studio privato come lavoratore autonomo

 

   

domicilio/studio privato con intermediazione di agenzie di traduzione

 

   

aziende pubbliche

 

Istituzioni internazionali, organi di Governo e Università

 

 

aziende private

 

   
DOMICILIO/STUDIO PRIVATO COME LAVORATORE AUTONOMO

Il TRADUTTORE autonomo lavora presso la propria abitazione o studio privato, organizzando autonomamente il proprio lavoro e occupandosi personalmente della ricerca dei clienti.

In alternativa, può associarsi con altri colleghi (studio associato, società cooperativa, società di persone, società di capitali). Questa soluzione permette di lavorare a progetti più grandi e importanti, che un singolo professionista non riesce a svolgere.

DOMICILIO/STUDIO PRIVATO CON INTERMEDIAZIONE DI AGENZIE DI TRADUZIONE

Il TRADUTTORE svolge il proprio lavoro presso la propria abitazione o studio privato, ma si avvale dell’intermediazione di una o più agenzie di traduzione per l’acquisizione del lavoro. L’agenzia riceve la richiesta di traduzione da parte del cliente e seleziona, dalla propria banca dati, il traduttore più idoneo/adatto a svolgere il lavoro, sulla base delle caratteristiche del testo da tradurre.

AZIENDE PUBBLICHE/PRIVATE

Più raramente il TRADUTTORE può essere assunto come dipendente da imprese pubbliche o private.

Sono poche le aziende private che dispongono di uffici di traduzione interni, frequentemente, per le traduzioni, si avvalgano di agenzie esterne.Uffici di traduzione si trovano in società multinazionali o importanti case editrici.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

E’ fondamentale l’ottima conoscenza scritta di una o più lingue straniere, una cultura generale di buon livello e ottime conoscenze informatiche (Office, e-mail, Internet). Per arricchire le proprie conoscenze linguistiche, sono importanti le esperienze di studio o lavoro all’estero, l’attitudine a leggere molto, sia nella propria lingua che in quella straniera, e ad aggiornarsi con costanza, data la continua evoluzione delle lingue.

Per i neolaureati: è importante fare molta esperienza di traduzione, per esempio collaborando con agenzie di traduzione.

C'è un percorso consigliato?

In Italia la conoscenza di lingue straniere orientali (arabo, russo, cinese, ecc.) è poco diffusa, pertanto un corso di studi mirato ad acquisire tali competenze è senz’altro un titolo preferenziale data la scarsità di esperti sul mercato.

E’ preferibile il possesso dell’ECDL.

Per poter ampliare la rete dei contatti, si consiglia di entrare a far parte di un’Associazione di Categoria e di iscriversi a mailing list o forum di traduttori e creazione di un proprio sito internet).

Come si sviluppa la carriera?

Sono in aumento le richieste di traduzione sul web, per le quali non esiste un percorso formativo specifico. I TRADUTTORI per testi sul web sono definiti “LOCALIZZATORI”: oltre alla buona padronanza della lingua straniera, è necessario avere anche esperienza e interesse per il settore informatico.

Un altro settore in evoluzione è quello della traduzione enogastronomica, in seguito alla crescente diffusione di iniziative tese alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico nazionale. L’interesse turistico internazionale nei confronti dei sapori e della cucina italiana ha prodotto una richiesta crescente di traduzioni in ambito enogastronomico e di personale esperto in terminologia culinaria. Anche l’editoria è impegnata nella produzione di pubblicazioni diversificate, da quelle rivolte a un pubblico di operatori professionali fino ad arrivare a libri e guide per gli amanti della buona tavola.

Naviga

Scarica