Tecnico e Tecnica del marketing

Product manager, Esperto in marketing, Tecnico comunicazione e marketing

Carta d'identità
Chi è?

Il TECNICO DEL MARKETING coordina e monitora tutte le attività di commercializzazione di un’azienda, dalla fase di analisi e progettazione strategica a quelle operative della pianificazione, dell’attuazione e della verifica dei risultati. Ha come funzione principale la definizione degli obiettivi commerciali (vendite, fatturato, quote di mercato, profitti) e delle strategie di marketing.

Si occupa della definizione del prezzo del prodotto e della confezione, dell’elaborazione della pubblicità, della pianificazione dei mezzi di comunicazione e della promozione vendite. Le sue decisioni possono riguardare sia un prodotto esistente, sia lo studio di un prodotto nuovo (test, scelta del nome, formulazione del piano di marketing). Si occupa anche delle analisi di mercato, della pubblicità, delle varie tecniche per ottimizzare la vendita del prodotto, delle varie soluzioni di prezzo.

Il TECNICO DEL MARKETINGagisce con lo scopo di adeguare l'offerta di prodotti o servizi ai bisogni e alle esigenze dei mercati da raggiungere ed all'uso efficace delle tecniche di determinazione del prezzo, della comunicazione e della distribuzione per informare, motivare e servire il mercato.

Quali norme regolano la professione?

Non esistono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

A seconda del settore in cui è inserito, può venire applicato il relativocontratto collettivo nazionale di lavoro.

Figure professionali di prossimità

Direttore del marketing strategico, Marketing analyst, Media planner, Direttore Marketing, Brand Manager, Visual Merchandising, Key account

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Il TECNICO DEL MARKETING coordina e monitora tutte le attività di commercializzazione di un’azienda, dalla fase di analisi e progettazione strategica a quelle operative della pianificazione, dell’attuazione e della verifica dei risultati. Ha come funzione principale la definizione degli obiettivi commerciali (vendite, fatturato, quote di mercato, profitti) e delle strategie di marketing.

Si occupa della definizione del prezzo del prodotto e della confezione, dell’elaborazione della pubblicità, della pianificazione dei mezzi di comunicazione e della promozione vendite. Le sue decisioni possono riguardare sia un prodotto esistente, sia lo studio di un prodotto nuovo (test, scelta del nome, formulazione del piano di marketing). Si occupa anche delle analisi di mercato, della pubblicità, delle varie tecniche per ottimizzare la vendita del prodotto, delle varie soluzioni di prezzo.

Il TECNICO DEL MARKETINGagisce con lo scopo di adeguare l'offerta di prodotti o servizi ai bisogni e alle esigenze dei mercati da raggiungere ed all'uso efficace delle tecniche di determinazione del prezzo, della comunicazione e della distribuzione per informare, motivare e servire il mercato.

Dove Lavora

Il TECNICO DEL MARKETING può lavorare in:

  • MULTINAZIONALI
  • AZIENDE DI GRANDI DIMENSIONI
  • AZIENDE DI MEDIE DIMENSIONI
  • AZIENDE DI SERVIZI
  • ONG
  • ALTRE ORGANIZZAZIONI (PA, PARTITI POLITICI…)
  • SOCIETÀ DI CONSULENZA
Organizzazioni ed aziende di medie e grandi dimensioni che vogliano programmare, realizzare e controllare progetti volti all'attuazione di scambi commerciali con mercati-obiettivo

Il TECNICO DEL MARKETING svolge prevalentemente la propria attività all’interno di imprese che operano nei settori dell’industria e del commercio. Si tratta per lo più di aziende di medie e grandi dimensioni, che per presenza sul mercato e tipo di commercializzazione sono “marketing oriented”, ossia prestano una significativa importanza alle strategie di immagine e di commercializzazione: dunque l’area business deve essere assistita, sostenuta e indirizzata mediante opportune strategie di marketing.

In alcuni casi il Responsabile del marketing può lavorare per conto di società di consulenza che offrono alle singole imprese un’assistenza qualificata e specializzata.

La presenza in azienda di un gruppo più o meno grande di persone che si occupa di marketing dipende dalle dimensioni dell’azienda stessa e dall’importanza che essa assegna alla funzione di marketing.

Ci sono aziende in cui la funzione marketing fa parte del settore vendite o dei rapporti con i clienti, ci sono invece altre imprese che assumono il marketing come l’elemento principale del loro successo e danno ad esso un ruolo rilevante di definizione delle strategie aziendali, di coordinamento di tutte le altre funzioni: produzione, vendita, ricerca e sviluppo.

Il TECNICO DEL MARKETING opera nella Direzione commerciale e marketing e – a seconda dell’organizzazione aziendale – può relazionarsi con il Brand Manager, il Product Manager, il Responsabile Vendite, il Responsabile della Comunicazione.

In un mercato sempre più concorrenziale, il marketing è sempre più indispensabile ad un’azienda per sopravvivere. Le figure professionali di product manager, brand manager, marketing manager sono sempre più destinate a diventare figure chiave nelle aziende moderne.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

Poiché non esistono norme o leggi specifiche che regolano la professione, non sono richiesti titoli di studio specifici, abilitazioni, iscrizioni ad albi o periodi minimi di pratica professionale obbligatori.

C'è un percorso consigliato?

È consigliabile una laurea in discipline economiche eventualmente seguite da un Master o un corso di specializzazione in marketing.

Nel settore del marketing è fondamentale una preparazione il più possibile pratica ed è quindi opportuno frequentare stage organizzati dalle imprese, partecipare ai seminari con dirigenti aziendali organizzati dalle università, ecc.

 

Occorre ricordare che il marketing è una disciplina in continua evoluzione per lo sviluppo delle nuove tecnologie e per le rapide trasformazioni dei mercati e dei consumi; pertanto il TECNICO DEL MARKETING deve essere sempre aggiornato sull’uso dei mezzi, degli strumenti e delle tecniche del settore.

 

È fondamentale la conoscenza della lingua inglese.

Come si sviluppa la carriera?

Solitamente l’ingresso in azienda avviene con il ruolo di Assistente di Marketing.

 

Il TECNICO DEL MARKETING, dopo un periodo di pratica iniziale, in cui assiste il Product Manager nello sviluppo del Piano di Marketing, può ricoprire la posizione di Product Manager junior (nel caso di organizzazioni molto strutturate) e successivamente la posizione di Product Manager Senior.

 

Successivamente può dunque passare alle funzioni di Brand Manger e a quelle dirigenziali di Marketing Manager. In generale questo ruolo, caratterizzato in ambito aziendale anche da competenze gestionali e organizzative, viene ricoperto dopo aver svolto altri incarichi e aver accumulato una pluriennale esperienza nel settore.

 

Le aziende maggiormente marketing-oriented sono le multinazionali e costituiscono una buona palestra per poter sviluppare la propria professionalità. Anche le aziende di medie dimensioni possono costituire un buon punto di partenza dato che, per le loro dimensioni ridotte, consentono di lavorare a stretto contatto con le diverse professionalità presenti in azienda.

Naviga

Scarica

Video