Statistico, Statistica

Carta d'identità
Chi è?

Lo STATISTICO è specializzato nel raccogliere, analizzare ed interpretare dati numerici, per facilitare la comprensione della realtà e fornire strumenti oggettivi che aiutino il processo decisionale da parte di organi di governo, aziende, ecc.. Per questo progetta l’indagine statistica, mette a punto gli strumenti per la rilevazione e per la raccolta dei dati, individua le tecniche di analisi, e predispone elaborati e report.

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Lo STATISTICO è specializzato nel raccogliere, analizzare ed interpretare dati numerici, per facilitare la comprensione della realtà e fornire strumenti oggettivi che aiutino il processo decisionale da parte di organi di governo, aziende, ecc.. Per questo progetta l’indagine statistica, mette a punto gli strumenti per la rilevazione e per la raccolta dei dati, individua le tecniche di analisi, e predispone elaborati e report.

Dove Lavora

Lo STATISTICO può lavorare in:

Aziende private

 

organizzazioni di più grandi dimensioni dotate di uffici studi interni

 

 

Società di servizio alle imprese

 

organizzazioni che si occupano di ricerche di mercato, ricerche sociali e sondaggi

 

 

Enti Pubblici

 

ad es. ISTAT, CNR, Camera di Commercio, Enti locali

 

 

La collocazione organizzativa dello STATISTICO varia sensibilmente a seconda delle scelte organizzative di ciascun ente.

Lo STATISTICO può essere inserito in un Ufficio Studi, nell’ambito della Ricerca e Sviluppo, oppure nell’area della Pianificazione e Controllo, o delle Risorse Umane, del Marketing, della Qualità, della Logistica, ecc.

L’attività di ricerca e analisi statistica rappresenta un servizio a supporto del processo decisionale, pertanto lo STATISTICO opera rispondendo direttamente ai responsabili d’area.

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

È richiesta una laurea in Matematica oppure in Scienze Statistiche.

C'è un percorso consigliato?

La preparazione potrà essere approfondita con corsi e master specialistici su temi economici e con il conseguimento della laurea Specialistica. L’esperienza maturata sul campo, permetterà di acquisire ulteriori competenze e conoscenze interdisciplinari, indispensabili per affermarsi nella professione.

Come si sviluppa la carriera?

Coerentemente con le tendenze di mercato e con le predisposizioni e gli interessi personali, lo STATISTICO può specializzarsi nell'elaborazione di dati economici, demografici, epidemiologici, assicurativi, etc.

Lo sviluppo professionale dello STATISTCO è orientato al progressivo aumento di assunzione di responsabilità nei processi decisionali aziendali, fino al raggiungimento di livelli dirigenziali (es. Direttore del marketing, Direttore commerciale, Direttore servizi informatici aziendali).

Naviga

Scarica