Redattore e Redattrice editoriale

Redattore, Redattore capo, Curatore editoriale, Editor

Carta d'identità
Chi è?

Il REDATTORE EDITORIALE coordina la realizzazione di un progetto editoriale (romanzo, saggio, testo scolastico, libro di settore, catalogo…ecc) presidiando le varie fasi di lavorazione dall’ideazione del progetto alla stampa.

E’ la persona di riferimento per tutte le figure professionali che partecipano alla realizzazione di un progetto editoriale (editore, autori, traduttori, correttori di bozze, grafici, ricercatori iconografici, esperti di copyright, tipografi…..). Ha la responsabilità di organizzare la struttura dei contenuti, proporre revisioni redazionali e suggerire l’impostazione grafica nell’ottica di realizzare il progetto editoriale così come concordato con l’editore.

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi professionali e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Figure professionali di prossimità

Correttore di bozze, Revisore editoriale, Redattore pubblicitario, Redattore radiofonico, Redattore televisivo, Redattore web

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

Il REDATTORE EDITORIALE coordina la realizzazione di un progetto editoriale (romanzo, saggio, testo scolastico, libro di settore, catalogo…ecc) presidiando le varie fasi di lavorazione dall’ideazione del progetto alla stampa.

E’ la persona di riferimento per tutte le figure professionali che partecipano alla realizzazione di un progetto editoriale (editore, autori, traduttori, correttori di bozze, grafici, ricercatori iconografici, esperti di copyright, tipografi…..). Ha la responsabilità di organizzare la struttura dei contenuti, proporre revisioni redazionali e suggerire l’impostazione grafica nell’ottica di realizzare il progetto editoriale così come concordato con l’editore.

Dove Lavora

Il REDATTORE EDITORIALE può lavorare all’interno di:

Agenzie editoriali

 

agenzie (service) che svolgono attività di servizio alle case editrici che esternalizzano una parte delle attività di pubblicazione. In genere sono realtà di piccole dimensioni e altamente specializzate in funzione di specifiche tematiche

 

 

Case editrici

 

aziende che pubblicano prodotti editoriali. Normalmente ogni casa editrice opera in uno specifico ambito (es. letteratura, testi scolastici, cataloghi….) all’interno del quale vi possono essere più tipologie di prodotti (collane)

 

 

Indipendentemente dall’ambito lavorativo il REDATTORE EDITORIALE svolge un’attività di grande responsabilità: ha il ruolo di coordinare la realizzazione di un prodotto editoriale coordinando le attività di tutti i professionisti che intervengono nel processo di produzione

Percorso Formativo
Formazione e sviluppo professionale
C'è un percorso formale?

Per esercitare la professione del REDATTORE EDITORIALE non esistono specifici requisiti. Non esistono albi professionali o riferimenti normativi vincolanti. Non si tratta di una professionale di ingresso, rappresenta piuttosto il naturale percorso di carriera della figura del correttore di bozze.

C'è un percorso consigliato?

Costituisce un titolo preferenziale la conoscenza di almeno una lingua straniera.

L’aspetto più determinante nell’accesso alla professione è una profonda cultura di base (è il motivo per cui spesso si ricercano persone laureate in filosofia), la passione per la lettura e la curiosità per il mondo editoriale in continuo movimento e trasformazione.

Come si sviluppa la carriera?

Può evolvere, nella sua carriera, all’interno di una casa editrice come redattore capo, oppure come curatore di una collana editoriale. Se collabora con un’agenzia editoriale o ne è responsabile, può diventare egli stesso titolare di una propria agenzia

Naviga

Scarica

Video