Linguista

Filologo, Etimologo, Latinista, Grecista

Carta d'identità
Chi è?

Il LINGUISTA è un esperto del linguaggio. È in grado di analizzare ed approfondire l’origine delle lingue, la loro evoluzione nel corso del tempo e la loro struttura (morfologica, sintattica, fonetica, semantica...). I LINGUISTI possono studiare ed analizzare sia le lingue antiche (i FILOLOGI sono gli esperti delle lingue antiche, in Europa, tipicamente greco e latino) che quelle contemporanee e possono interessarsi sia del linguaggio scritto che di quello parlato (inclusi i dialetti). I LINGUISTI non sono interessati solo alle lingue in sé, ma anche ai processi sociali. Per esempio, studiano come i bambini e gli adulti imparano le lingue oppure studiano come il linguaggio influenza il modo in cui gli individui interagiscono tra loro in un contesto determinato o come il linguaggio influenza il modo di considerare l’ambiente e il mondo sociale circostante. Uno sviluppo recente del campo di lavoro dei linguisti è quello legato all'intelligenza artificiale. Lavorando in gruppo con altre figure professionali dalla formazione più tecnica e informatica, i linguisti possono contribuire a mettere a punto nuovi strumenti di intelligenza artificiale (per esempio modalità intelligenti di interrogazione e riconoscimento vocale, o di traduzione automatica).

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi specifici e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici.

Carta d'identità
Carta di Identita

Il LINGUISTA è un esperto del linguaggio. È in grado di analizzare ed approfondire l’origine delle lingue, la loro evoluzione nel corso del tempo e la loro struttura (morfologica, sintattica, fonetica, semantica...). I LINGUISTI possono studiare ed analizzare sia le lingue antiche (i FILOLOGI sono gli esperti delle lingue antiche, in Europa, tipicamente greco e latino) che quelle contemporanee e possono interessarsi sia del linguaggio scritto che di quello parlato (inclusi i dialetti). I LINGUISTI non sono interessati solo alle lingue in sé, ma anche ai processi sociali. Per esempio, studiano come i bambini e gli adulti imparano le lingue oppure studiano come il linguaggio influenza il modo in cui gli individui interagiscono tra loro in un contesto determinato o come il linguaggio influenza il modo di considerare l’ambiente e il mondo sociale circostante. Uno sviluppo recente del campo di lavoro dei linguisti è quello legato all'intelligenza artificiale. Lavorando in gruppo con altre figure professionali dalla formazione più tecnica e informatica, i linguisti possono contribuire a mettere a punto nuovi strumenti di intelligenza artificiale (per esempio modalità intelligenti di interrogazione e riconoscimento vocale, o di traduzione automatica).

Naviga

Scarica