Artist Manager

Manager artistico, Rappresentante artistico, Agente di spettacolo

Carta d'identità
Chi è?

L’ARTIST MANAGER cura gli aspetti amministrativi, commerciali e negoziali della carriera di un artista (scrittore, musicista, attore, cantante, ecc.). Si occupa della visibilità dell’artista, curando le strategie di promozione dei prodotti artistici, ovvero organizzando tour e presentazioni, pianificando la pubblicizzazione tramite i media e promuovendo l’artista nei confronti degli interlocutori essenziali. L’ARTIST MANAGER intrattiene infatti i rapporti e rappresenta l’artista, in qualità di mandatario/a, nei confronti delle organizzazioni che operano nel settore della produzione artistica, quali case editrici, etichette discografiche, studi cinematografici, aziende teatrali, ecc.

L’ARTIST MANAGER, rappresentando e occupandosi trasversalmente della carriera dell’artista, deve essere una figura di fiducia. Il rapporto tra il/la manager e l’artista è disciplinato generalmente da un contratto che garantisce la tutela dei diritti di proprietà intellettuale dell’artista e che conferisce al contempo la licenza d’uso degli stessi diritti al/alla manager, ai fini dell’esecuzione del proprio incarico. Il contratto prevede la percentuale dei ricavi che costituiscono la remunerazione del/della manager e può contenere obblighi di non concorrenza (l’artista non può usufruire contemporaneamente di altri/e manager).

Quali norme regolano la professione?

Non vi sono norme specifiche che regolano la professione. Non vi sono albi specifici e/o titoli specifici per accedere alla professione.

Figure professionali di prossimità

Direttore artistico , Agente pubblicitario , Promotore turistico

Livello EQF

VI livello del Quadro Europeo delle Qualifiche, corrispondente al primo ciclo dei titoli accademici

Carta d'identità
Carta di Identita

L’ARTIST MANAGER cura gli aspetti amministrativi, commerciali e negoziali della carriera di un artista (scrittore, musicista, attore, cantante, ecc.). Si occupa della visibilità dell’artista, curando le strategie di promozione dei prodotti artistici, ovvero organizzando tour e presentazioni, pianificando la pubblicizzazione tramite i media e promuovendo l’artista nei confronti degli interlocutori essenziali. L’ARTIST MANAGER intrattiene infatti i rapporti e rappresenta l’artista, in qualità di mandatario/a, nei confronti delle organizzazioni che operano nel settore della produzione artistica, quali case editrici, etichette discografiche, studi cinematografici, aziende teatrali, ecc.

L’ARTIST MANAGER, rappresentando e occupandosi trasversalmente della carriera dell’artista, deve essere una figura di fiducia. Il rapporto tra il/la manager e l’artista è disciplinato generalmente da un contratto che garantisce la tutela dei diritti di proprietà intellettuale dell’artista e che conferisce al contempo la licenza d’uso degli stessi diritti al/alla manager, ai fini dell’esecuzione del proprio incarico. Il contratto prevede la percentuale dei ricavi che costituiscono la remunerazione del/della manager e può contenere obblighi di non concorrenza (l’artista non può usufruire contemporaneamente di altri/e manager).

Naviga

Scarica